Poldark (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Poldark
Paese Regno Unito
Anno 1975-1977
Formato serie TV
Genere Drammatico, Avventura, Sentimentale
Stagioni 2
Episodi 29
Durata 50 min (episodio)
Lingua originale Inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33;1
Colore colore
Audio sonoro
Crediti
Regia Christopher Barry
Paul Annett
Kenneth Ives
Philip Dudley
Soggetto Winston Graham
Sceneggiatura Paul Wheeler
Jack Russell
Jack Pulman
Peter Draper
Alexander Baron
John Wiles
Martin Worth
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Montaggio Chris Lovett
Dave King
Richard Trevor
Alistair McKay
Scenografia Oliver Bayldon
Costumi John Bloomfield
Penny Lowe
Produttore John McRae
Morris Barris
Tony Coburn
Casa di produzione Lionheart Television International/BBC/London Film Productions
Prima visione
Prima TV Regno Unito
Dal ottobre 1975
Al dicembre 1977
Rete televisiva BBC
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 30 giugno 1978
Al
Rete televisiva Rai 2

Poldark (titolo alternativo: La saga dei Poldark[1]) è una serie televisiva britannica, prodotta dal 1975 al 1977 dalla BBC in collaborazione con la Lionheart Television International e la London Film Productions[1][2] e basata sulla serie di romanzi di Winston Graham (1908-2003)[3][4][5][6].
Protagonista, nel ruolo di Ross Poldark, è l'attore Robin Ellis. Tra gli altri interpreti principali, figurano inoltre Angharad Rees, Jill Townsend, Ralph Bates e Frank Middlemass.[1][7][3][4][5][8][9][10][11][12]

La serie, basata in particolare sui primi sette dei romanzi scritti da Graham[13] (Ross Poldark del (1945), Demelza del 1946, Jeremy Poldark del 1950, Warleggan del 1953, The Black Moon del 1973, The Four Swans del 1976 e The Angry Tide del 1977[6]) si compone di due stagioni, una prodotta nel 1975 (basata sui primi quattro romanzi[4]), l'altra nel 1977, composte rispettivamente da 16 e da 13 episodi[14][15].

La serie andò in onda in oltre 40 Paesi[4] ed è stata una delle serie televisive britanniche di maggiore successo di tutti i tempi[4].
In Gran Bretagna, fu trasmessa dalla BBC: la prima stagione andò in onda dal 5 ottobre 1975 al 18 gennaio 1976, la seconda dall'11 settembre al 4 dicembre 1977.[14]
In Italia, fu trasmessa per la prima volta da Rai 2 in prime time nel 1978: la prima puntata andò in onda il 30 giugno di quell'anno.[16][17] La serie è stata poi replicata nei primi anni ottanta da Canale 5.[18]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Le vicende[3][4][5][9][13][19][20] sono ambientate in Cornovaglia, nel sud-ovest dell'Inghilterra, tra la fine del XVIII secolo e l'inizio del XIX secolo e ruotano attorno alla figura di Ross Poldark, un ufficiale dell'esercito britannico.

Prima stagione[modifica | modifica sorgente]

È il 1783 quando il capitano Ross Poldark (Robin Ellis) fa il proprio ritorno in patria dopo aver combattuto per il suo Paese nella Guerra d'indipendenza americana. Al suo ritorno, scopre che durante la sua lunga assenza molte cose sono cambiate: suo padre è morto ed egli stesso era creduto morto da tutti, tanto che la tenuta di sua proprietà, la "Nampara"; è stata lasciata cadere in rovina e la donna che ama, Elizabeth Chynoweth (Jill Townsend) si è fidanzata con suo cugino Francis.

Ross si deve pertanto rimboccare le maniche e rimette in funzione la propria miniera di stagno, ma deve sopportare le angherie di George Warleggan (Ralph Bates), un ricco tiranno del luogo.
Tenta anche di riconquistare il cuore di Elizabeth, ma invano, perché quest'ultima - nonostante sia ancora innamorata di Ross - preferisce sposare il più ricco cugino.

Ross si consola così tra le braccia della sua giovane governante Demelza (Angharad Rees), che - dopo essere rimasta incinta - diventa sua moglie. Demelza dà alla luce Julia, che però morirà dopo aver contratto una malattia infettiva.

In seguito, Elizabeth perde in circostanze tragiche il marito, che annega nei pressi di una miniera di rame.
Rimasta vedova, la donna accetta la proposta di matrimonio del tirannico George Warleggan.

Seconda stagione[modifica | modifica sorgente]

Al ritorno dalla Francia, dove ha partecipato ad alcuni combattimenti, Ross Poldark scopre che la tenuta di proprietà dell'anziana zia Agatha (Eileen Way) è finita sotto il controllo di Elizabeth e di suo marito George Warleggan e che quindi non ha più il permesso di accedervi.
Nel frattempo, Elizabeth ha dato alla luce un bimbo, Valentine, che il marito sospetta essere in realtà figlio di Poldark, anche perché nato prematuro.

In seguito, Ross fa ritorno in Francia, per liberare il Dottor Enys, caduto prigioniero: viene però arrestato dalle truppe nemiche con l'accusa di spionaggio e salvato in extremis prima che un plotone d'esecuzione esegua la sentenza di condanna a morte. La liberazione di Enys avverrà solo in un secondo momento.

Nel frattempo, Ross incontra nuovamente Elizabeth e Demelza prova quindi, riuscendovi, ad ingelosirlo. Ross affronta infatti in duello un uomo che aveva insidiato la moglie, uccidendolo: rischia però di finire dietro le sbarre, essendo i duelli vietati dalla legge.

Qualche tempo dopo, Elizabeth rimane incinta di George Warleggan e, una volta giunta al settimo mese, per fugare ogni ombra di sospetto sulla precedente gravidanza e far credere al marito di essere soggetta ai parti prematuri, ingerisce un farmaco che induce le contrazioni. Elizabeth partorisce una bambina, che viene chiamata Ursula, ma paga con vita la scelta di usare quel farmaco che i medici le avevano sconsigliato.
Ross, disperato per la perdita della donna che un tempo aveva amato, viene consolato da Demelza.

Produzione e backstage[modifica | modifica sorgente]

La serie è stata girata in vari luoghi della Cornovaglia, quali il fiume Fowey, Lamorna (in particolare, presso Lamorna Cove), Land's End, Lanhydrock (con Lanhydrock House[21]) Lostwithiel, Luxulyan, la Mount's Bay, Mousehole, Newlyn, Pendeen, Pentireglaze, Perranporth, Port Isaac, Port Quin, Porthcurno, Portholland, St Agnes, St Mawes (in particolare, presso il Castello di St Mawes), Trewellard (in particolare presso la Levant Mine), ecc.[22]

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Puntate Prima TV originale[14] Prima TV Italia
Prima stagione 16 5 ottobre 1975 30 giugno 1978[16]
Seconda stagione 13 11 settembre 1977

Sequel[modifica | modifica sorgente]

Una sorta di sequel della serie televisiva è rappresentato dal film TV del 1996 Poldark, basato sull'ottavo dei romanzi di Graham sulla saga dei Poldark, The Stranger from the Sea: qui ritroviamo alcuni dei personaggi a dieci anni di distanza rispetto alle vicende narrate dalla serie televisiva.[13][23]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Poldark Antonio Genna - Il mondo dei doppiatori: Poldark
  2. ^ IMDb: Poldark (1975) > Crediti compagnia
  3. ^ a b c Poldark
  4. ^ a b c d e f The Museum of Broadcast Communications: Poldark
  5. ^ a b c Wunschliste.de: Poldark
  6. ^ a b BOOKsNotes: POLDARK - Dai romanzi di Winston Graham
  7. ^ IMDb: Poldark (1975) > Cast e crediti completi
  8. ^ Serienlexikon: Poldark
  9. ^ a b TV Rage: Poldark
  10. ^ MyMoviesPoldark
  11. ^ TV Guide: Poldark > Cast and Crew
  12. ^ TV.com: Poldark > Cast
  13. ^ a b c BOOKNotes: Poldark - Second BBC Series: 13 episodes - 1977
  14. ^ a b c IMDb: Poldark (1975) > Elenco completo episodi
  15. ^ TV Guide: Poldark > Episodes
  16. ^ a b TV Pedia: Prima TV - Sceneggiati e fiction > 1978-1980
  17. ^ Prima TV - 1978 programmi televisivi palinsesti
  18. ^ TV Pedia: Poldark
  19. ^ BOOKNotes: Poldark - First BBC Series: 16 episodes - 1975-1976
  20. ^ Poldark
  21. ^ Most Popular Titles With Location Matching "Lanhydrock House, Bodmin, Cornwall, England, UK"
  22. ^ IMDb: Poldark (1975) > Luoghi delle riprese
  23. ^ IMDb: Poldark (1996)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione