Pietre runiche di Funbo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg

Le Pietre runiche di Funbo sono un gruppo di quattro monoliti incisi in antico norreno i quali si trovano presso la località di Funbo, Uppland, Svezia. Risalgono all'XI secolo e furono eseguiti da membri di una stessa famiglia.

Successivamente, per ogni iscrizione, viene riportata sia la trascrizione in Norreno occidentale che in Norreno orientale.

U 937[modifica | modifica sorgente]

U 937 sita nel parco dell'università di Uppsala. Riporta inciso il simbolo Triquetra.

Il monolite fu rinvenuto ad Uppsala nel 1875, riutilizzano nel muro del monastero francescano che si trova tra le strade di San Persgatan e Klostergatan. Riporta incisi gli stessi nomi propri che si ritrovano sulle pietre a Funbo, fatto che dimostra che fu realizzato dalla stessa famiglia.

Traslitterazione in caratteri latini[modifica | modifica sorgente]

  • × þiak(n) × auk × kunar × raistu × stana × aftiR × uaþr × bruþur sin ×

Trascrizione in antico Norreno occidentale[modifica | modifica sorgente]

  • Þegn ok Gunnarr reistu steina eptir Veðr, bróður sinn.

Trascrizione in antico Norreno orientale[modifica | modifica sorgente]

  • Þiagn ok Gunnarr ræistu stæina æftiR Veðr, broður sinn.

Traduzione in Italiano[modifica | modifica sorgente]

  • Thane e Gunnar eressero questa pietra per Veðr, loro fratello.


U 990[modifica | modifica sorgente]

U 990.

Questa pietra runica si trova ancora nella sua collocazione originale.

Traslitterazione in caratteri latini[modifica | modifica sorgente]

  • uaþr + auk × þakn × auk × kunar + raistu × stain + þana × at × haursa × foþur sin + kuþ hialbi ot hans ×

Trascrizione in antico Norreno occidentale[modifica | modifica sorgente]

  • Veðr ok Þegn ok Gunnarr reistu stein þenna at Haursa, fôður sinn. Guð hjalpi ônd hans.

Trascrizione in antico Norreno orientale[modifica | modifica sorgente]

  • Veðr ok Þegn ok Gunnarr ræistu stæin þenna at Haursa, faður sinn. Guð hialpi and hans.

Traduzione in Italiano[modifica | modifica sorgente]

  • Veðr e Thane e Gunnar eressero questa pietra per Haursa, loro padre. Dio aiuti la sua anima.


U 991[modifica | modifica sorgente]

U 991.

Questa pietra runica si trova ancora nella sua collocazione originale e riporta lo stesso testo della U 937.

Traslitterazione in caratteri latini[modifica | modifica sorgente]

  • × þiak(n) × auk × kunar × raistu × stana × aftiR × uaþr × bruþur sin ×

Trascrizione in antico Norreno occidentale[modifica | modifica sorgente]

  • Þegn ok Gunnarr reistu steina eptir Veðr, bróður sinn.

Trascrizione in antico Norreno orientale[modifica | modifica sorgente]

  • Þiagn ok Gunnarr ræistu stæina æftiR Veðr, broður sinn.

Traduzione in Italiano[modifica | modifica sorgente]

  • Thane e Gunnar eressero questa pietra per Veðr, loro fratello.


U 999[modifica | modifica sorgente]

U 999.

Anche questa pietra rimane nella sua posizione originaria.

Traslitterazione in caratteri latini[modifica | modifica sorgente]

  • haursi : auk : kitil : raistu : aftir : þekn : faþur : sin : staina : þisa : at : bunta : kuþan : o : funum

Trascrizione in antico Norreno occidentale[modifica | modifica sorgente]

  • Haursi ok Ketill reistu eptir Þegn, fôður sinn, steina þessa, at bónda góðan á Funnum/Fúnum.

Trascrizione in antico Norreno orientale[modifica | modifica sorgente]

  • Haursi ok Kætill ræistu æftiR Þegn, faður sinn, stæina þessa, at bonda goðan a Funnum/Funum.

Traduzione in Italiano[modifica | modifica sorgente]

  • Haursi e Kettil eressero questa pietra per Thane, loro padre, egli fu un buon possidente in Funbo.


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]