Phra Ubosot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il Phra Ubosot del Wat Phra Kaew a Bangkok

Un Phra Ubosot (in thailandese: พระอุโบสถ) è l'edificio principale di un Wat buddhista in Thailandia. Rappresenta il luogo di preghiera più sacro e viene chiamato anche sala dell' ordinazione perché è qui che si svolge il rito dell'ordinazione monastica detto Upasampada.

Il Buddha di Smeraldo che si trova nel Phra Ubosot del Wat Phra Kaew

Il termine Ubosot, che di solito i thailandesi abbreviano in Bot, deriva dal pāli Uposatha (sanscrito Upasawatha), che indica il giorno ricorrente nei giorni di luna piena, di luna nuova, di primo e terzo quarto,[1] in cui i buddhisti praticanti si dedicano alla pratica e all'osservanza rigorosa dei precetti buddhisti.

Un Ubosot ha il perimetro delimitato da otto pietre sema Bai Sema ((TH) ใบเสมา). Ognuna di queste pietre vengono posizionate sopra altrettante sfere in pietra chiamate Luk Nimit ((TH) ลูกนิมิต) seppellite sotto le sema.

Una nona sfera in pietra viene seppellita sotto al luogo dove viene piazzata la principale statua di Buddha nel tempio. L' entrata del tempio si trova ad est mentre la principale statua di Buddha si trova ad ovest.

Il Phra Ubosot del più sacro tempio thailandese, il Wat Phra Kaew, che si trova a Bangkok nel comprensorio del Grande Palazzo Reale, ospita la veneratissima statua del Buddha di Smeraldo, considerata il palladio della monarchia locale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Nithi Sthapitanonda; Brian Mertens, Architecture of Thailand. A Guide to Traditional and Contemporary Forms.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Karl Döhring: Buddhist Temples Of Thailand. Berlin 1920, reprint by White Lotus Co. Ltd., Bangkok 2000. ISBN 974-7534-40-1.
  • (EN) K.I. Matics: Introduction To The Thai Temple. White Lotus, Bangkok 1992, ISBN 974-8495-42-6.
  • (EN) No Na Paknam: The Buddhist Boundary Markers of Thailand. Muang Boran Press, Bangkok 1981 (no ISBN).
Buddhismo Portale Buddhismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Buddhismo