Penitenziagite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Penitenziagite ("fate penitenza"), abbreviazione in volgare della frase latina Poenitentiam agite, appropinquabit enim regnum caelorum ("Fate penitenza, che il regno dei cieli è vicino", Vangelo secondo Matteo, Mt3,2; 4,17), fu il motto del movimento ereticale degli Apostolici fondato da Gherardo Segarelli alla fine del XIII secolo, e in seguito fatta propria dal discepolo Dolcino da Novara; i Dolciniani, infatti, erano soliti pronunciare più volte tale formula, specie all'atto di stracciarsi le vesti nel momento della consacrazione, per proclamare la propria nullatenenza dinnanzi a Dio.[1]

Tale espressione si ritrova anche nel romanzo Il nome della rosa di Umberto Eco e nell'omonimo film, diretto da Jean-Jacques Annaud.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fra Dolcino Il Grido