Peggy (film 1916)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peggy
Titolo originale Peggy
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1916
Durata 70 min. (7 rulli, 1.988,21 metri)
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere commedia
Regia Charles Giblyn, Thomas H. Ince
Sceneggiatura C. Gardner Sullivan
Casa di produzione Kay-Bee Pictures e New York Motion Picture
Musiche Victor Schertzinger
Interpreti e personaggi

Peggy è un film muto del 1916 diretto da Charles Giblyn e da Thomas H. Ince

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Peggy Cameron, una turbolenta ragazza americana appartenente alla buona società di New York, è spinta dallo zio Andrew, il suo tutore, a partire per la Scozia, dove lui abita in campagna. I modi spigliati e moderni della ragazza turbano gli abitanti del villaggio, ma alla fine, il suo comportamento nei riguardi di una giovane reietta ed emarginata, le conquistano il rispetto di tutti. Il giovane pastore Donald Bruce, innamoratosi di Peggy, riesce a convincerla a rimanere in Scozia, ironicamente proprio dopo che lo zio finalmente le ha concesso il permesso di ritornare a New York.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne girato nel 1915 negli studi fondati da Thomas H. Ince a Inceville, Santa Ynez Canyon (Los Angeles) prodotto dalla Kay-Bee Pictures e dalla New York Motion Picture. La protagonista era la moglie di Florenz Ziegfeld, l'attrice Billie Burke qui al suo debutto cinematografico. Per partecipare al film, venne pagata 50.000 dollari[1]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Fu distribuito dalla Triangle Distributing, uscendo in sala il 2 gennaio 1916.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Silent Era

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press 1988 ISBN 0-520-06301-5 - pag. 708

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema