PSPad

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
PSPad

Screenshot di PSPad
Modifica di un file CSS con PSPad 4.5.2
Sviluppatore Jan Fiala
Ultima versione 4.5.7 (2450) (25 gennaio 2013; 14 mesi fa)
Sistema operativo Microsoft Windows
Linguaggio Delphi
Genere Editor di testo
Editor HTML
Licenza Freeware
(Licenza chiusa)
Sito web pspad.com/it

PSPad è un text editor ed editor di sorgenti freeware pensato per l'utilizzo dai programmatori. Pubblicato per la prima volta nel 2001, è sviluppato interamente dallo sviluppatore ceco Jan Fiala per Windows.

PSPad ha molte funzionalità indirizzate alla Programmazione come l'evidenziazione della sintassi ed un editor esadecimale, ed è concepito come un'interfaccia universale per sviluppare in molti linguaggi fra cui PHP, Perl, HTML e Java. Può operare in modalità progetto per gestire e salvare insiemi di file correlati. PSPad consente anche la gestione di testi codificati in UTF-8. Fra le altre funzionalità sono presenti autocompletamento (configurabile per i diversi linguaggi), un'interfaccia a schede (tab) per operare su più documenti, un client FTP integrato, funzioni di ricerca e sostituzione di testi anche tramite espressioni regolari, selettore colori, conversione di basi e convertitori di testi definibili dall'utente.[1]

PSPad è disponibile in versione da installare o stand-alone. Oltre alla versione ufficiale vengono rese disponibili frequentemente versioni beta con nuove funzionalità, sebbene non siano indicate per l'uso quotidiano.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Le funzionalità di PSPad nel sito ufficiale

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica