Ordine Reale di Spagna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ordine Reale di Spagna
Koninklijke Orde van Spanje 1810.gif
Grand Coat of Arms of Joseph Bonaparte as King of Spain.svg
Regno di Spagna
Tipologia Ordine statale
Status cessato
Istituzione Vitoria, 20 ottobre 1808
Primo capo Giuseppe Bonaparte
Cessazione Madrid, 11 dicembre 1813
Ultimo capo Giuseppe Bonaparte
Gradi Cavaliere di Gran Croce
Commendatore
Cavaliere
Precedenza
Ordre royal d'Espagne ribbon.svg
Nastro dell'ordine

L'Ordine Reale di Spagna, fu un ordine cavalleresco del Regno di Spagna durante il periodo della dominazione napoleonica.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'Ordine Reale di Spagna venne fondato da Giuseppe Bonaparte quando ottenne la corona di Spagna nel 1808 e cessò di esistere con la sua detronizzazione nel 1813. L'Ordine venne ripreso con tutti gli schemi dell'Ordine delle Due Sicilie già fiorente nel regno che Giuseppe Bonaparte aveva governato sino a quel momento e come tale esso venne sentito come una virtuale prosecuzione. Non sono stati segnalati casi di persone insignite dell'Ordine Reale di Spagna già insignite dell'Ordine delle Due Sicilie.

Le insegne[modifica | modifica sorgente]

La decorazione era estremamente simile a quella già utilizzata nel Regno delle Due Sicilie: essa consisteva in una stella d'oro a cinque punte, smaltata di rosso (rubino), recante nel recto e ne l verso una torre in oro a sbalzo, con la legenda: Jos.[eph] Nap.[oleon] Hisp.[iarum] Et Ind.[iarum] Rex. Ins.[tituit].

Il nastro era color salmone.

Insigniti notabili[modifica | modifica sorgente]

Cavalieri di Gran Croce[modifica | modifica sorgente]

Cavalieri[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Giacomo Bascapè, Marcello Del Piazzo, Insegni e simboli. Araldica pubblica e privata medievale e moderna, Roma, Ministero per i beni e le attività culturali, 2009, p. 901-916, ISBN 88-7125-159-8.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]