Operazione Mongoose

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
[1] La prima pagina di un verbale di riunione del gruppo speciale di Operation Mongoose, 4 ottobre 1962.

L'Operazione Mongoose (operazione mangusta), conosciuta anche come The Cuban Project, è un'operazione disegnata dalla CIA durata tra il 1961 ed il 1975 che prevedeva l'uso della forza militare, di sabotaggi e di assassinii contro i principali dirigenti cubani. Includeva addirittura l'uso di armi chimiche non letali, destinate a far ammalare gli operai azucareros allontanandoli dal lavoro per uno o due giorni, con lo scopo di colpire la produzione del Paese.

Il suo obiettivo principale era quello di destabilizzare il governo comunista di Fidel Castro, tuttavia non ebbe successo, anzi, aumentò la sua popolarità a Cuba.

l'Operazione Mongoose, voluta dall'amministrazione Kennedy, portò alla realizzazione in 14 mesi di 5.780 azioni terroristiche e 716 sabotaggi ad infrastrutture economiche cubane.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]