Occupational Safety and Health Administration

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Occupational Safety and Health Administration (OSHA) è un'agenzia del Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti, creata nel 29 dicembre 1970 dal Congresso degli Stati Uniti d'America con la firma del Presidente degli Stati Uniti Richard Nixon dell'Occupational Safety and Health Act.

Il suo obiettivo è quello di garantire la sicurezza sul lavoro tramite l'introduzione di opportuni standard.

Impatto sulla sicurezza industriale[modifica | modifica sorgente]

Ecco alcuni interventi effettuati dall'OSHA:

  • Nel 1970 stabilisce che ovunque ci siano delle parti meccaniche in movimento, ci debba essere almeno un addetto alla sorveglianza per evitare un contatto inavvertito con la parte in movimento.
  • Ha introdotto i livelli massimi di esposizione (PEL, dall'inglese Permissible exposure limit) per circa 600 sostanze chimiche.
  • Ha fatto incrementare l'uso dei dispositivi di protezione individuale.
  • Nel 1980 ha introdotto delle regolamentazioni sullo spegnimento (lockout/tagout) di fonti di energia durante le operazioni di riparazione o manutenzione.
  • Nel 1990 ha introdotto degli standard per prevenire il contagio di malattie trasmissibili per via ematica (come epatite B e HIV).
  • Ha introdotto delle regolamentazioni sull'esposizione all'amianto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]