Numa Marcio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Numa Marcio (lat. Numa Marcius; ... – ...) è stato un politico romano, senatore nell'età regia di Roma al regno di Numa Pompilio, nominato da questo stesso come primo Pontefice massimo.

Figlio di un certo Marcio[1].

Probabile parentela con Numa Pompilio[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome Numa ha fatto pensare a molti storici che fosse imparentato con il re Numa Pompilio questo poiché risulta che appartenesse alla gens Marcia come appunto viene nominato il figlio di Numa Pompilio: Marcio[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Livio,Ab urbe condita libri,I,20,5
  2. ^ Dionigi d'Alicarnasso, Antichità Romane, III,36,2

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]