Nicola Belardo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicola Belardo
Nicola Belardo cropped.jpg
Belardo durante il mondiale giovanile B 2009 in Giappone
Dati biografici
Paese Italia Italia
Altezza 195 cm
Peso 100 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Terza linea
Squadra Calvisano Calvisano
Carriera
Attività giovanile
2000-08 Partenope Partenope
Attività di club¹
2008-10 Partenope Partenope
2010-12 I Cavalieri I Cavalieri 36 (25)
2012-13 Zebre Zebre 10 (0)
2013- Calvisano Calvisano 17 (15)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 31 maggio 2014

Nicola Belardo (Napoli, 14 settembre 1990) è un rugbista a 15 italiano, terza linea del Calvisano.

Cenni biografici[modifica | modifica sorgente]

Praticante fin dall’età di sette anni nelle giovanili del CUS Napoli Rugby[1], entrò poi a 10 anni nella Partenope[1].

Dal 2007 al 2010 fu all’Accademia federale Ivan Francescato e nel settembre 2008 debuttò in prima squadra alla Partenope; compì la trafila tra le selezioni giovanili italiane, partecipando anche al Sei Nazioni di categoria.

Del giugno 2010 è il trasferimento ai Cavalieri, formazione di Eccellenza di Prato[2], con cui si è messo in luce come miglior italiano del campionato 2010-11[3].

Nel gennaio 2011 fu convocato in Nazionale A per un incontro con i pari rango degli England Saxons[4] e in giugno prese parte alla Churchill Cup 2011.

Finalista del campionato Eccellenza 2011-12 con I Cavalieri, sconfitti da Calvisano, per la stagione 2012-13 Belardo fu ingaggiato dalla franchise federale delle Zebre che milita in Pro12 (ex Celtic League)[5]; dalla stagione 2013-14 milita nel Calvisano[6] in Eccellenza, con cui ha vinto il campionato 2013-14.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Belardo, la promessa napoletana del rugby (PDF) in Roma, 5 luglio 2009. URL consultato il 15-5-2011.
  2. ^ Tuttenotizie e risultati in Gazzetta dello Sport, 5 luglio 2010. URL consultato il 15-5-2011.
  3. ^ Nicola Belardo miglior giocatore italiano dell'Eccellenza, 12 maggio 2011. URL consultato il 24 ottobre 2011.
  4. ^ Il cavaliere Nicola Belardo in azzurro in TV Prato, 27 gennaio 2011. URL consultato il 15 maggio 2011.
  5. ^ Massimo Calandri, Squadra giovane e ambiziosa. La Zebre pronte a partire in la Repubblica, 2 luglio 2012. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  6. ^ Fiorenza Bonetti, Un Calvisano formato Guidi in Corriere della Sera, 28 luglio 2013. URL consultato il 4 ottobre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]