Nicodim Munteanu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il patriarca Nicodim (al centro), con Michele I (a destra) e Gheorghiu-Dej (a sinistra), ad un ricevimento all'ambasciata sovietica nel 1946

Nicodim Munteanu, conosciuto anche come il patriarca Nicodim (Pipirig, 6 dicembre 1864Bucarest, 27 febbraio 1948) fu il capo della Chiesa ortodossa rumena (patriarca della Romania) fra il 1939 e il 1948..

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Studiò teologia alla Accademia Kiev-Mohyla, Impero Russo e divenne un monaco al monastero Neamţ nel 1894.

Nicodim fu di supporto alla famiglia reale di Romania e anti-comunista, rifiutandosi di dare supporto al regime comunista filo-sovietico in Romania nel 1945-1947. La sua morte nel 1948 e la successiva nomina di un nuovo patriarca, Giustiniano I, che era favorevole ai comunisti, fu vista dagli storici con sospetto.