Mummu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mummu è una divinità mesopotamica presente nel poema Enûma Eliš, mito della creazione babilonese[1]. Dio delle nebbie, figlio di Apsu e Tiamat, nel poema è colui che ha creato Lilith con l'aiuto del dio della terra Enki; nello specifico del mito, Lilith è stata creata dalla terra bagnata da questa nebbia divina, mentre Adamo dalla terra seccata dal vento (polvere), perciò da Enki e dal dio del vento Enlil. Ea uccise Apsu e imprigionò Mummu, che era stato fedele ad Apsu.

Genealogia delle divinità mesopotamiche[modifica | modifica sorgente]

Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Caos primordiale
Apsû
Tiāmat
Laḫmu
Laḫamu
...
...
Anšar
Kišar
Enki/Ea
An/Anum
Anatu
42 altri figli...
Asaru
Asarualim
Asarualimnunna
Asaruludu
Enki
Namru
Namtillaku
Tutu
Marduk
Kingu
Argilla
Arco del Cielo
Umanità
Ṣarpanītum
Uomo
Nabu
Tashmetum

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Enuma Elish - Sitchinpedia
mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia