Monferrina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La monferrina è un'antica danza popolare originaria del Monferrato. È caratterizzata da un tempo di 6/8.

La monferrina è diffusa nell'Italia del Nord con appellativi diversi: manfrina, manfrone (nei balli staccati dell'appennino bolognese) e danzata con schemi differenti, sovente di gruppo.

Monferrina delle Quattro Province[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristica è la versione diffusa nelle Quattro province, dove può essere ballata in coppia o in cerchio. Nel ballo di coppia lo schema comprende una parte di polca a saltini, un balletto di fronte tenendosi per la mano, scambio di posto tra i danzatori e un altro balletto, si ripete da capo. Le coppie si muovono su un ampio cerchio che procede in senso antiorario.

In cerchio: i ballerini si tengono per mano, a coppie (uomo/donna). Si comincia con una passeggiata (in senso antiorario) con il passo tipico delle Quattro Province; ci si ferma e ogni cavaliere fa coppia con la dama alla sua sinistra; la coppia esegue un balletto in posizione frontale e staccata; i ballerini, dandosi il braccio destro, avanzano formando una nuova coppia che esegue un altro balletto; si ripete lo schema per tre volte. Stesso schema dell'alessandrina.

Il passo che caratterizza questi balli esiste, con questa struttura, solo in suddetta zona e dà il caratteristico movimento a queste danze. Composto di tre appoggi, il primo lungo (in levare) e gli altri due corti con rimbalzo, obbliga a staccare velocemente i piedi da terra e dà la possibilità ai ballerini di muoversi, come spesso succede, su terreni disagevoli come selciati, prati, vie, cortili. La velocità delle musiche e la difficoltà del passo richiedono discrete doti atletiche e di coordinazione, che rendono questo repertorio molto apprezzato dai bravi danzatori e discretamente conosciuto anche all'estero, in particolare in Francia.

Come tutte le danze di questa zona viene suonata da una coppia di suonatori con piffero e fisarmonica.

Balli staccati[modifica | modifica wikitesto]

Nei balli staccati dell'Appennino bolognese la manfrina viene danzata in coppia (doppietto), in quartetto (manfrina alla modenese, ven Mingon, runcastelda) o in gruppo. Questa versione viene chiamata manfrone, tra i più noti patrioti e la veneziana, viene eseguita in cerchio, da coppie a cortege, e se il numero dei danzatori è elevato non viene seguita dalla tresca per motivi di spazio.

"La Monfrin-a (Maria Catlin-a)", esempio di monferrina[modifica | modifica wikitesto]

Testo originale in piemontese[1][modifica | modifica wikitesto]

Òh ciàh ciàh, Maria Catlin-a
domje, domje na siassà.
Òi si si ch’i la darìa
l’hai lassà lë siass a ca.
Ris e còj e tajarin
vardé-sì com a balo bin:
a balo pì bin le paisanòte
che le tòte dë Turin.


Òh bondì, bondì, bondì
‘ncora na vòlta, ‘ncora na vòlta,
Òh bondì, bondì, bondì
‘ncora na vòlta e peui pa pì.
‘Ncora na vòlta sota la pòrta
‘Ncora na vira sota la riva,
òh bondì, bondì, bondì
‘ncora na vòlta e peui pa pì.


Còs it fas Maria Catlin-a
lì setà ‘n sël taboret,
da na man la ventajin-a
e da l’àutra ‘l fassolèt?
Pijé na giòja che vë pias,
dej’ la man, tirela ‘n brass.
La corenta a l’é pì bela
e peui traderiderà.


Òh bondì, bondì, bondì
‘ncora na vòlta, ‘ncora na vòlta,
Òh bondì, bondì, bondì
‘ncora na vòlta e peui pa pì.
‘Ncora na vòlta sota la pòrta
‘Ncora na vira sota la riva,
òh bondì, bondì, bondì
‘ncora na vòlta e peui pa pì.


Për dansé la Monfërin-a
j’é rivaje n’ufissial,
l’ha ciapà Maria Catlin-a
l’ha portala ‘n mes al bal.
Fate ‘n là, ti, paisan,
passo mi con ël vardanfan.
Feme mach un bel inchin
che mi iv fas un bel basin.


Òh bondì, bondì, bondì
‘ncora na vòlta, ‘ncora na vòlta,
Òh bondì, bondì, bondì
‘ncora na vòlta e peui pa pì.
‘Ncora na vòlta sota la pòrta
‘Ncora na vira sota la riva,
òh bondì, bondì, bondì
‘ncora na vòlta e peui pa pì.

Traduzione in italiano[modifica | modifica wikitesto]

Oh ciao ciao Maria Caterina
diamole, diamole una setacciata.
Ohi sì sì che gliela darei
ma ho lasciato il setaccio a casa.
Riso e cavoli e tagliatelle
guarda qui come ballano bene:
ballano meglio le contadinelle
che le ragazze di Torino.


Oh buondì, buondì, buondì
ancora una volta, ancora una volta,
Oh buondì, buondì, buondì
ancora una volta e poi mai più.
Ancora una volta sotto la porta
Ancora una volta sotto la riva,
oh buondì, buondì, buondì
ancora una volta e poi mai più.


Cosa fai Maria Caterina
lì seduta sullo sgabello,
in una mano il ventaglietto
e nell'altra il fazzoletto?
Prendete una gioia che vi piace,
datele la mano, prendetela in braccio.
La corenta è più bella
e poi traderiderà.


Oh buondì, buondì, buondì
ancora una volta, ancora una volta,
Oh buondì, buondì, buondì
ancora una volta e poi mai più.
Ancora una volta sotto la porta
Ancora una volta sotto la riva,
oh buondì, buondì, buondì
ancora una volta e poi mai più.


Per ballare la Monferrina
è arrivato un ufficiale,
ha preso Maria Caterina
l'ha portata in mezzo al ballo.
Fatti in là, tu, contadino,
passo io col vardanfan.
Fatemi solo un bell'inchino
che vi dò un bel bacino.


Oh buondì, buondì, buondì
ancora una volta, ancora una volta,
Oh buondì, buondì, buondì
ancora una volta e poi mai più.
Ancora una volta sotto la porta
Ancora una volta sotto la riva,
oh buondì, buondì, buondì
ancora una volta e poi mai più.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1985: Tre Martelli - Giacu Trus
  • 1986: I Suonatori delle quattro province - Musica tradizionale dell'Appennino -- Robi Droli
  • 1987: Baraban - I canti rituali, i balli, il piffero -- ACB
  • 1987: Tre Martelli - La Tempesta
  • 1991: Tre Martelli - Brüzè Carvè
  • 1994: Stefano Valla/Franco Guglielmetti - Traditions of the oboe = Traditions du piffero -- Silex mosaïque
  • 1995 I suonatori della valle del Savena Che non venisse mai giorno - Ass. E bene venga maggio
  • 1995: Tre Martelli - Omi e Paiz
  • 2001: Tre Martelli- Car der Steili
  • 2001: I Müsetta - La vulp la vâ 'ntla vigna -- Folkclub-Ethnosuoni 
  • 2002: Stefano Faravelli/Franco Guglielmetti - Antiquae: danze delle 4 Province -- Spazio libero 
  • 2002: Tre Martelli - Semper Viv
  • 2004: Musicisti Vari - Tilion -- Folkclub-Ethnosuoni
  • 2005: Tre Martelli - Tra Cel e Tèra
  • 2006: Musicisti Vari - Le tradizioni musicali delle quattro province -- SOPRIP

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Monfrin-a (Maria Catlin-a) | Gioventura Piemontèisa

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]