Missile Defense Agency

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Template-info.svg

La Missile Defense Agency ("Agenzia di Difesa Missilistica", MDA) è una branca del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d'America. Il suo compito è sviluppare un sistema di difesa dai missili balistici.

L'agenzia[modifica | modifica sorgente]

La MDA è nata nel 1984 come Strategic Defensive Initiative Organization, è divenuta quindi Ballistic Missile Defense Organization ed è stata infine rinominata col nome attuale. I suoi passati direttori sono stati:

Attualmente, è direttore della MDA il tenente generale Henry Trey Obering III.[2] Il vice-direttore è il generale di brigata O'Reilly, direttore esecutivo il dr. Sanders.


I mezzi[modifica | modifica sorgente]

Tra i mezzi a disposizione dell'agenzia figura il sistema radar SBX-1, un enorme radar montato su una piattaforma di tipo petrolifero autopropulsa in grado di dare un consistente preavviso in caso di lancio di missili anche da distanze remote.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.mda.mil/mdalink/html/former.html
  2. ^ http://www.mda.mil/mdalink/pdf/obering.pdf

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]