Mirin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mirin
Japanese Mirin.JPG
Origini
Luogo d'origine Giappone Giappone
Dettagli
Categoria bevanda
Ingredienti principali
  • riso
  • liquore di riso
 

Il mirin è una sorta di sakè dolce giapponese da cucina. Le materie prime sono rappresentate dal riso glutinoso cotto a vapore e il liquore di riso. È un elemento culinario indispensabile per la cucina giapponese; è elemento fondamentale per la marinatura e la cottura del teriyaki, per la preparazione dei brodi di base e per la salsa a condimento dell'anguilla arrosto.[1][2]

Esistono in commercio tre tipi di mirin[3]differenti per la durata del processo di produzione e del grado alcolico finale:

  • Hon Mirin: il "vero mirin", quello con la gradazione alcolica più alta (14%)
  • Shio Mirin: ha un grado alcolico massimo di 1,5%
  • Shin Mirin: detto anche "mirin stagionale", praticamente non alcolico (meno dell'1%) e dal sapore più delicato

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Amy Kaneko, Let's Cook Japanese Food!: Everyday Recipes for Home Cooking, Chronicle Books, 2007, p. 17, ISBN 0811848329.
  2. ^ (EN) Mirin (Characteristics, History, Substitution) in japanesefood.about.com. URL consultato il 27/5/2014.
  3. ^ Mirin - vino di riso giapponese in cibo360.it. URL consultato il 27/5/2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina