Minimal instruction set computer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

MISC (Minimal Instruction Set Computer) è un'architettura per microprocessori basata su un numero minimale di istruzioni. Spesso il set di istruzioni è basato su stack invece che su registri per ridurre gli operandi richiesti. Questa tipologia di architettura è molto semplice dato che i dati vengono presi direttamente dallo stack. Questo permette di realizzare un'architettura molto semplice e piccola. L'unità di decodifica è semplice e piccola e quindi i processori possono essere piccoli e veloci. L'utilizzo di così poche istruzioni tende a rendere le stesse istruzioni molto dipendenti tra di loro riducendo il parallelismo interno. Le architetture MISC vengono spesso utilizzate per produrre processori che interpretano comandi in linguaggio Forth o per realizzare Java Virtual Machine.

Probabilmente il processore MISC di maggior successo è l'INMOS Transputer.

A volte è inteso come Mono Instruction Set Computer, cioè un processore che ha un'unica istruzione, che però è solitamente noto come one instruction set computer.

Note[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica