Minamoto no Yoriie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Minamoto no Yoriie.

Minamoto no Yoriie (源 頼家?) (11 settembre 118014 agosto 1204) è stato un militare giapponese. Primogenito di Minamoto no Yoritomo e Hōjō Masako, fu il secondo shōgun (dal 1202 al 1203) dello shogunato di Kamakura, che suo padre aveva fondato.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tomba di Minamoto no Yoriie a Shuzenji, Izu.

Dopo la morte del padre nel 1199, Yoriie divenne il capo del clan Minamoto e fu nominato Seii Taishōgun nel 1202. Nel frattempo, però, suo nonno, lo shikken Hōjō Tokimasa era riuscito ad accentrare su di sé il controllo dell'amministrazione giapponese, rendendo di fatto simbolica la carica di shōgun. Nel 1203 Yoriie cercò alleanza con la famiglia di sua moglie, il clan Hiki per tessere un complotto che indebolisse il potere del clan Hōjō, ma fallì e fu messo agli arresti domiciliari prima di essere assassinato nel 1204.

Gli succedette suo fratello minore Minamoto no Sanetomo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Shōgun Kamakura Successore
Minamoto no Yoritomo 1202-1203 Minamoto no Sanetomo
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie