Lista delle stelle storicamente più luminose

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Sole e tutte le altre stelle visibili descrivono orbite differenti intorno al centro della Via Lattea. Pertanto la loro posizione relativa cambia nel tempo e per le stelle più vicine questo movimento può venire misurato con una certa precisione. Se una stella si avvicina alla Terra la sua luminosità apparente aumenta; viceversa, se si allontana, diminuisce. Sirio è attualmente la stella più luminosa del cielo notturno, ma non lo è sempre stata: Canopo è stata per molto tempo la stella più luminosa del cielo, mentre altre stelle sono state occasionalmente più luminose di Canopo durante il periodo di tempo in cui si sono avvicinate maggiormente alla Terra. La tabella seguente elenca le stelle più luminose della volta celeste durante il periodo compreso fra gli ultimi e i prossimi 5 milioni di anni.

Stella Inizio
Anno
Fine
Anno
Massimo
Anno
Massimo
magnitudine
Distanza al
massimo (a. l.)
Distanza
attuale
Magnidudine
attuale
ε Canis Majoris ... -4 460 000 -4 700 000 -3,99 34 430 1,50
β Canis Majoris -4 460 000 -3 700 000 -4 420 000 -3,65 37 500 1,99
Canopo (prima volta) -3 700 000 -1 370 000 -3 110 000 -1,86 177 310 -0,72
ζ Sagittarii -1 370 000 -1 080 000 -1 200 000 -2,74 8 89,1 2,60
ζ Leporis -1 080 000 -950 000 -1 050 000 -2,05 5,3 70 3,55
Canopo (seconda volta) -950 000 -420 000 -950 000[1] -1,09[1] 252[1] 310 -0,72
Aldebaran -420 000 -210 000 -320,000 -1,54 21,5 65 0,85
Capella -210 000 -160 000 -240 000[2] -0,82[2] 27,9[2] 42,2 0,08
Canopo (terza volta) -160 000 -90,000 -160 000[1] -0,70[1] 302[1] 310 -0,72
Sirio (attuale) -90 000 +210 000 +60 000 -1,64 7,8 8,6 -1,46
Vega +210 000 +480 000 +290 000 -0,81 17,2 25,04 0,03
Canopo (quarta volta) +480 000 +990 000 +480 000[1] -0,40[1] 346[1] 310 -0,72
β Aurigae +990 000 +1 150 000 +1 190 000[2] -0,40[2] 28,5[2] 82,1 1,9
δ Scuti +1 150 000 +1 330 000 +1 250 000 -1,84 9,2 187 4,72
γ Draconis +1 330 000 +2 030 000 +1 550 000 -1,39 27,7 154 2,36
υ Librae +2 030 000 +2 670 000 +2 290 000 -0,46 30 195 3,6
NR Canis Majoris +2 670 000 +3 050 000 +2 870 000 -0,88 14 280 5,6
ο Herculis +3 050 000 +3 870 000 +3 470 000 -0,63 44 346 3,83
β Cygni +3 870 000 ... +4 610 000 -0,52 80 390 3,18

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i Il picco di luminosità non è quello massimo per questa stella.
  2. ^ a b c d e f Il picco si è verificato quando un'altra stella era la più luminosa.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jocelyn Tomkin, Once and Future Celestial Kings in Sky and Telescope, vol. 95, nº 4, 1998, p. 59. URL consultato il 16 gennaio 2013. L'articolo è basato su calcoli effettuati tramite computer a partire dai dati di Hipparcos (dal computo sono state escluse le stelle la cui distanza o moto proprio sono incerti).