Lene Løseth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nina Løseth
Dati biografici
Nazionalità Norvegia Norvegia
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Slalom gigante, slalom speciale
Squadra Spjelkavik IL
Palmarès
Mondiali juniores 0 1 0
Campionati norvegesi 5 3 3
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al gennaio 2013

Lene Løseth (Ålesund, 26 novembre 1986) è un'ex sciatrice alpina norvegese specialista delle discipline tecniche.

È la sorella maggiore di Nina e Mona[senza fonte], entrambe sciatrici alpine di alto livello.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Originaria di Spjelkavik (Ålesund) è arrivata in Coppa Europa nel novembre 2002, ottiene il primo risultato importante nel marzo successivo quando ai Mondiali juniores 2003 vince la medaglia d'argento nel gigante dietro a Jessica Lindell-Vikarby.

L'esordio in Coppa del Mondo è del 12 dicembre 2004 nello slalom di Altenmarkt-Zauchensee, mentre i primi punti sono arrivati il 5 gennaio 2006 quando è giunta 27ª nello slalom di Zagabria; i suoi migliori piazzamenti sono due 20° posti, sempre nello slalom.

Sia nel 2007 che nel 2009 è stata convocata per rappresentare la Norvegia ai Mondiali.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Mondiali juniores[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 91ª nel 2009

Coppa Europa[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 7ª nel 2009 e nel 2010
  • Vincitrice della classifica di slalom gigante nel 2010
  • 7 podi:
    • 2 vittorie
    • 3 secondi posti
    • 2 terzi posti

Coppa Europa - vittorie[modifica | modifica sorgente]

Data Luogo Paese Disciplina
26 novembre 2008 Trysil Norvegia Norvegia GS
25 gennaio 2010 Crans-Montana Svizzera Svizzera GS

Campionati norvegesi[modifica | modifica sorgente]

  • Campionessa norvegese di slalom gigante nel 2007 e nel 2008
  • Campionessa norvegese di slalom speciale nel 2005 e nel 2008
  • Campionessa norvegese di supercombinata nel 2008

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]