Ivan Mažuranić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto di Ivan Mažuranic del 1898-1900

Ivan Mažuranic (Novi Vinodolski, 11 agosto 1814Zagabria, 4 agosto 1890) è stato un poeta croato.

Prese parte al movimento letterario illirico, divenendone punto di riferimento per la sua forte personalità. Dopo il 1848 si impegnò politicamente per i movimenti filoaustriaci, alienandosi molte amicizie che aveva in patria. Trascorse gli ultimi anni della sua vita deluso e solitario.

Grazie alle sue conoscenze delle lingue dalmate riuscì a completare l'Osman di Ivan Gundulić. Il suo miglior lavoro fu il poemetto epico La morte di Smail-Aga Cengijic, vero capolavoro della letteratura serbo-croata, ispirato alla lotta fra i turchi e i cristiani. Tradusse varie opere da altre lingue, fra cui il Cinque Maggio di Alessandro Manzoni.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 17261922 LCCN: n82040779