Green Card

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo film, vedi Green Card - Matrimonio di convenienza.
Una Green Card

La green card, negli Stati Uniti d'America, è documento che attesta il permesso nominale di residenza sul suolo degli U.S.A. a tempo illimitato per uno straniero, il che permette di regolarizzare per esempio la situazione lavorativa o abitativa, o di rientrare negli USA dopo un periodo di residenza all'estero.

È oggi rilasciata dall'USCIS (U.S. Citizenship and Immigration Services) e il suo nome ufficiale è Permanent Resident Card

Procedimento di rilascio[modifica | modifica sorgente]

La green card si può chiedere senza essere necessariamente già residenti negli Stati Uniti. Invece, la naturalizzazione o cittadinanza (non green card) può essere ottenuta dopo cinque anni di residenza negli USA in possesso della green card (abbreviati a tre se si è sposati con un cittadino americano o a quattro se si è entrati per asilo politico).

In genere un immigrato per ottenere la Green Card deve passare per tre fasi che a volte necessitano di parecchi anni, a seconda del suo status e della nazione di provenienza.

  1. Immigrant Petition — è il primo gradino, deve essere approvato dall'USCIS a seconda del grado di parentela di qualcuno già residente negli USA o del lavoro che si svolgerà.
  2. Immigrant Visa Availability — è l'inserimento in una lista di attesa che può essere anche molto lunga, dato che la quota di permessi rilasciati è un numero chiuso che varia ogni anno.
  3. Immigrant Visa Adjudication — nel terzo gradino, quando diventa disponibile un posto, il richiedente deve concordare con l'USCIS il suo status di residente permanente perché gli sia permesso di restare negli Stati Uniti. In qualche caso, il richiedente viene intervistato e la sua richiesta vagliata prima di concedere la Green Card. Ogni infrazione può essere causa di un ritiro della Green Card.

Diritti e doveri[modifica | modifica sorgente]

Un cittadino statunitense tale per nascita detiene tuttavia più diritti e doveri di un "residente permanente", che in genere non ha diritto di voto, di essere eletto o di accedere a determinate cariche istituzionali.

Tuttavia i residenti permanenti pagano le tasse come gli altri cittadini.

Formato[modifica | modifica sorgente]

Consiste in pratica in un tesserino con scritto il nome del proprietario, una sua fototessera e altri dati personali che vengono aggiornati con regolarità. Sino al 1979 era stampata su carta verde, poi vennero usati vari colori ma il termine "carta verde" è rimasto nell'uso. Deve poter essere esibita dal titolare in ogni momento.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]