Giovanni Cavalcanti (storico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Cavalcanti (Firenze, 13811450 circa) è stato uno storico italiano.

Giovanni, membro della famiglia Cavalcanti come il famoso poeta Guido, fu autore delle Istorie fiorentine, composte in carcere, dove fu rinchiuso per non aver pagato le imposte. L'opera è organizzata in quattordici libri e abbraccia l'arco cronologica 1423-1440. Una volta scarcerato redasse una Seconda storia di sette libri, nella quale proseguiva la narrazione delle Istorie per il settennio 1440-'47. Dal testo si desume una posizione antimedicea e repubblicana.

Di Giovanni ci è pervenuto anche il Trattato di politica, opera dove affronta il tema del governo "di sé, della famiglia e della città".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Cavalcanti Giovanni, lemma in Le garzantine. Medioevo, Garzanti, Milano, 2007

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]