Francis Gruber

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Francis Gruber (Nancy, 1912Parigi, 1948) è stato un pittore francese.

Trasferitosi a Parigi con la famiglia, cominciò a dipingere sotto la guida di Georges Braque, conoscente di famiglia. Fu pittore di stile post-impressionista. Dapprima di scene immaginarie e fantastiche. Col tempo la sua produzione si orientò più verso scene d'interno, dove figure irreali comunicano senso di solitudine e desolazione. Dal 1937 cominciò l'attività di pittura en plain air.[1].

Sue opere sono conservate presso la Tate Gallery di Londra[2] e presso il Centro di arti visive di Salisbury[3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Biografia dell'artista sul sito della Tate Gallery.
  2. ^ Scheda del dipinto sul sito della Tate Gallery.
  3. ^ Sito della BBC

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Gruber, Francis, Enciclopedie on line Treccani.


Controllo di autorità VIAF: 55794266