Ex nihilo nihil fit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ex nihilo nihil fit o De nilo nil è una locuzione latina che letteralmente significa Nulla viene dal nulla.

Il poeta e filosofo latino Lucrezio espresse questo principio nel primo libro del De rerum natura:

(LA)
« Principium cuius hinc nobis exordia sumet,
nullam rem e nihilo gigni divinitus umquam. »
(IT)
« Il suo fondamento prenderà per noi l'inizio da questo:
che nulla mai si genera dal nulla per volere divino. »
(De rerum natura I, 149-150[1])

Questa affermazione può essere vista sia da un punto di vista prettamente fisico sia da un punto di vista umano. Nel primo caso è una esemplificazione della legge di conservazione dell'energia che afferma la quantità totale di energia all'interno di un sistema fisico isolato è una costante. Nel secondo caso la frase può essere intesa come: Non riceverai mai nulla dalla vita se non darai qualcosa in cambio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Tito Lucrezio Caro, De Rerum Natura - Liber Primus, The Latin Library. URL consultato il 16 giugno 2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

lingua latina Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina