Erik Trolle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Erik Trolle (1460 circa – 1530) resse la Svezia durante l'Unione di Kalmar. Fu eletto nel 1512.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era lawspeaker di Närke (carica tipicamente scandinava il cui compito era di recitare le leggi) e un membro del Concilio di Svezia dal 1487.

Erik Trolle nacque all'incirca nel 1460, e apparentemente era interessato a una carriera ecclesiastica. Studiò all'Università di Rostock e di Colonia, ebbe incarichi canonici a Uppsala e Linköping ma non fu mai ordinato. Sposò la ricca Ingeborg Filipsdotter (Tott) e scelse come sua residenza al suo castello, Ekholmen, in Uppland.

Trolle fu eletto reggente (riksföreståndare) all'incontro del Concilio di Svezia del 1512, ma non svolse mai il ruolo assegnatogli.

Predecessore Reggente di Svezia Successore
Svante Nilsson (reggente) 1512 Sten Sture il Giovane (reggente)