Equisetum palustre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Coda di cavallo
Equisetum palustre nf.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Pteridophyta
Classe Equisetopsida
Ordine Equisetales
Famiglia Equisetaceae
Genere Equisetum
Specie E. palustre
Nomenclatura binomiale
Equisetum palustre
L., 1753
Nomi comuni

Coda cavallina

La Coda cavallina (Equisetum palustre) è una pianta della famiglia delle Equisetaceae.

Coda cavallina

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Pianta perenne, alta 20–70 cm; fusto con 6-10 coste, tuboloso con cavità centrale più larga di quelle contornanti; guaine con 6-10 denti largamente marginati di bianco; spiga cilindrica peduncolata. Sporifica da maggio ad agosto.

Habitat[modifica | modifica sorgente]

Si trova, poco comunemente, nei prati umidi e negli ambienti lacustri fino a 1800 metri.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Giovanni Galetti, Abruzzo in fiore, Edizioni Menabò - Cooperativa Majambiente, 2008.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica