Episodi di Hell on Wheels (prima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La prima stagione della serie televisiva Hell on Wheels, composta da 10 episodi, è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti d'America da AMC dal 6 novembre 2011 al 15 gennaio 2012.

In Italia la prima stagione è stata trasmessa in prima visione da Rai Movie dal 2 giugno[1] al 14 luglio 2014.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Pilot Le rotaie dell'inferno 6 novembre 2011 2 giugno 2014
2 Immoral Mathematics Matematica immorale 13 novembre 2011 2 giugno 2014
3 A New Birth of Freedom Una nuova libertà 20 novembre 2011 9 giugno 2014
4 Jamais Je Ne T'oublierai Jamais je ne t'oublierai 27 novembre 2011 9 giugno 2014
5 Bread and Circuses Panem et circenses 4 dicembre 2011 16 giugno 2014
6 Pride, Pomp and Circumstance Orgoglio e ostentazione 11 dicembre 2011 16 giugno 2014
7 Revelations Rivelazioni 18 dicembre 2011 23 giugno 2014
8 Derailed Deragliamento 1º gennaio 2012 30 giugno 2014
9 Timshel Fra il bene e il male 8 gennaio 2012 7 luglio 2014
10 God of Chaos Il dio del caos 15 gennaio 2012 14 luglio 2014

Le rotaie dell'inferno[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nel 1865, l'ex soldato delle Forze Armate degli Stati Confederati Cullen Bohannon arriva dove è in atto la costruzione diretta ad ovest della prima ferrovia transcontinentale, la ferrovia Union Pacific, per cercare lavoro e vendetta nei confronti dei soldati dell'Unione, che hanno ucciso sua moglie. Thomas "Doc" Durant comincia la sua "folle, ma nobile ricerca" di espandere la ferrovia verso ovest. Lily Bell accompagna il suo marito malato Robert affinché quest'ultimo calcoli l'agrimensura del paesaggio dell'Union Pacific Il loro campo viene attaccato dai guerrieri Cheyennes che uccidono tutti tranne Lily, che si rifugia nella giungla con le piantine essenziali al successo di Durant. Il reverendo Nathaniel Cole battezza Joseph Black Moon, un Cheyenne, nel fiume Missouri. I due più tardi arrivano a Hell on Wheels (Inferno sulle rotaie), il nome dell' accampamento che segue la costruzione della ferrovia.

  • Ascolti USA: telespettatori 4.360.000[2]
  • Ascolti Italia: telespettatori 327.000 – share 1,31%[3]

Matematica immorale[modifica | modifica sorgente]

  • Titolo originale: Immoral Mathematics
  • Diretto da: David Von Ancken
  • Scritto da: Tony Gayton, Joe Gayton

Trama[modifica | modifica sorgente]

Bohannon si trova alle strette con lo "Svedese" che lo ritiene colpevole dell'uccisione del caposquadra.

  • Ascolti USA: telespettatori 3.840.000[4]

Una nuova libertà[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Una volta assicuratosi il posto di caposquadra, Bohannon scopre che l'ultimo degli uomini responsabili della morte della moglie è ancora vivo, ed anzi è fuggito. Nell'inseguirlo si imbatte in Joseph "Luna Nera" ed in Lily Bell sfuggita ai Cheyenne.

  • Ascolti USA: telespettatori 3.520.000[5]
  • Ascolti Italia: share 1,23%[6]

Jamais je ne t'oublierai[modifica | modifica sorgente]

  • Titolo originale: Jamais Je Ne T'oublierai
  • Diretto da: Alex Zakrzewski
  • Scritto da: Jami O'Brien

Trama[modifica | modifica sorgente]

Accompagnata Lily Bell ad Hell on Wells, Cullen riprende la caccia al sergente.

  • Ascolti USA: telespettatori 3.280.000[7]
  • Ascolti Italia: share 1,32%[6]

Panem et circenses[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Durant organizza un incontro di pugilato tra Bohannon ed Elam Ferguson.

  • Ascolti USA: telespettatori 2.700.000[8]
  • Ascolti Italia: share 0,80%[9]

Orgoglio e ostentazione[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nonostante gli sforzi del reverendo Cole di riportare la pace tra i Cheyenne e il governo, rappresentato dal senatore Crane, non si raggiunge un accordo.

  • Ascolti USA: telespettatori 2.150.000[10]
  • Ascolti Italia: share 1,11%[9]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Hell On Wheels: il Western su Rai Movie diventa seriale in Rai TV, 30 maggio 2014. URL consultato il 24 agosto 2014.
  2. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Cable Ratings: 'The Walking Dead,' 'Hell On Wheels' Lead AMC + 'Boardwalk Empire,' 'Homeland,' 'Dexter' & More in TV by the Numbers, 8 novembre 2011. URL consultato il 18 novembre 2011.
  3. ^ I dati Auditel sugli ascolti del 2 giugno 2014 delle principali emittenti televisive in primaonline.it, 3 giugno 2014.
  4. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Cable Ratings: 'The Walking Dead' Stays On Top + 'Housewives Atl,' 'Hell On Wheels,' 'Boardwalk Empire,' 'Homeland,' 'Dexter' & More in TV by the Numbers, 15 novembre 2011. URL consultato il 19 novembre 2011.
  5. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Cable Ratings: 'The Walking Dead' Stays On Top + NASCAR Championship, 'Housewives ATL,' 'Hell On Wheels,' 'Boardwalk Empire,' 'Homeland,' 'Dexter' & More in TV by the Numbers, 22 novembre 2011. URL consultato il 22 novembre 2011.
  6. ^ a b Ascolti 9 giugno in BubinoBlog – Auditel e Notizie sulla Tv, 10 giugno 2014. URL consultato il 24 agosto 2014.
  7. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Cable Ratings: 'The Walking Dead' Goes Out on Top + Kardashians, 'Housewives' 'Soul Train Awards,' 'Hell On Wheels,' 'Boardwalk Empire,' 'Homeland,' 'Dexter' & More in TV by the Numbers, 29 novembre 2011. URL consultato il 30 novembre 2011.
  8. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Cable Ratings: Kourtney & Kim Top The Night + 'Housewives Atlanta,' 'Hell On Wheels,' 'Boardwalk Empire,' 'Homeland,' 'Dexter' & More in TV by the Numbers, 6 dicembre 2011. URL consultato il 7 dicembre 2011.
  9. ^ a b Ascolti 16 giugno: Giornata divisa tra calcio e cronaca nera, Cuore Ribelle al 13% in BubinoBlog – Auditel e Notizie sulla Tv, 17 giugno 2014. URL consultato il 24 agosto 2014.
  10. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Cable Ratings: Kourtney & Kim Top 'Housewives Atlanta' + ' 'Boardwalk Empire,' 'Bag of Bones,' 'Homeland,' 'Dexter' & More in TV by the Numbers, 13 dicembre 2011. URL consultato il 13 dicembre 2011.
Hell on Wheels
Stagioni Prima stagione · Seconda stagione · Terza stagione · Quarta stagione
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione