Donald Killeen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Donald Killeen (14 settembre 1923Framingham, 13 maggio 1972) è stato un criminale statunitense, di origini irlandesi. Killeen controllava un'attività criminale presso Boston, Massachusetts, nell'area meridionale, durante gli anni sessanta. La sua organizzazione incluse gangster come Whitey Bulger e Billy O'Sullivan. Prese parte in una guerra di periferia contro la Mullen Gang, sempre nella Boston meridionale, dopodiché fu ucciso a Framingham, Massachusetts, il 13 maggio 1972, da parte di Bulger. Nell'omicidio vi sono anche come complici Patrick Nee e Paul McGonagle, anch'essi rivali sia di Killeen che di Bulger.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie