Decade cosmologica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una decade cosmologica (CÐ, cosmological decade in inglese) è una divisione del tempo di vita dell'universo di tipo logaritmico in base 10. Ciascuna successiva decade cosmologica rappresenta un incremento di dieci volte nell'età totale dell'universo.

Decade misurata sui secondi[modifica | modifica wikitesto]

Misurando CÐ come logaritmo dei (secondi) trascorsi dall'inizio dell'universo (ovvero CÐ 1 va dal 10º al 100º ), il tempo zero è CÐ -∞ (per cui sono trascorse un'infinità di decadi dal tempo zero), il tempo di Planck è CÐ −43,2683 e l'epoca attuale (stimata in 13,73 miliardi di anni dal tempo zero) è CÐ 17,6355.

Decade misurata sugli anni[modifica | modifica wikitesto]

Fred Adams e Greg Laughlin hanno introdotto una definizione di decade basata sugli anni. Poiché un anno è 10^7,4991116 secondi, per le proprietà dei logaritmi, si può passare dalla scala in secondi a quella in anni sottraendo 7,4991116 a CÐ. Ne consegue che il numero di decadi intercorse tra due istanti sulla linea del tempo è un invariante nelle due scale.

Adams e Laughlin hanno inoltre proposto una suddivisione della storia dell'universo in cinque ere:

Ere Decadi Processi
Primordiale -50 a +5 Dal tempo di Planck time fino a quando l'universo diventa trasparente alla radiazione
Stellifera 6 a 14 Le stelle risplendono (la nostra attuale epoca è +10.1364)
Degenere 15 a 37 Le stelle degenerano, diventano più deboli
Buchi Neri 38 a 99 Le stelle evaporano, i buchi neri galattici evaporano
Era Oscura 100 ed oltre Protoni liberi ed altre particelle si allontanano sempre di più le une dalle altre
metrologia Portale Metrologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metrologia