Daimler Majestic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daimler Majestic / Majestic Major
Daimler Majestic 3.8-litre saloon 5918251882 618488d172 o-1.jpg
Una Daimler Majestic.
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Daimler Motor Company
Tipo principale Berlina
Altre versioni Majestic Major
Produzione dal 1958 al 1968
Sostituita da Daimler DS 420
Altre caratteristiche
Altro
Auto simili Jaguar 420 G
Rolls-Royce Silver Cloud
Bentley Continental
Daimler 7181HP 020510 CPS.jpg
Una Majestic Major.

La Majestic è stata una grande berlina della storica casa automobilistica britannica Daimler, dal 1958 al 1962.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

La berlina Majestic fu lanciata nel luglio del 1958[1] come ammiraglia della casa automobilistica britannica e rimase in produzione fino al 1962, insieme alla Majestic Major, una versione con un passo più lungo. Fu l'ultima vettura interamente progettata e realizzata autonomamente dalla Daimler.

Nel 1960 la Jaguar acquistò la Daimler, tuttavia la produzione della Majestic Major proseguì fino al 1968, mentre quella della Majestic terminò nel 1962. Contestualmente, la Jaguar lavorò alla DS 420, un modello di limousine completamente nuovo, basato sulla Jaguar 420 e che venne lanciata nel 1968.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

La Majestic fu una vettura innovativa per la Daimler.
Caratterizzata da una carrozzeria dalle linee fluide ma imponenti, con una livrea bicolore, questa grande berlina di rappresentanza fu la prima vettura della casa britannica ad essere realizzata con un telaio monoscocca portante e montò il nuovo propulsore V8 da 3,8 litri, con trasmissione automatica Borg Warner a tre rapporti, che sostituì il precedente motore a 6 cilindri.

Gli interni erano secondo i più classici canoni Daimler, largo uso di radica, pelle e alcune novità del tempo come il vano posteriore separabile, l'accendisigari posteriore, gli ugelli lavavetri per il parabrezza e un vasto utilizzo di luci di cortesia, luci da lettura per i passeggeri posteriori e per il vano bagagliaio.

Della Majestic furono realizzate complessivamente 1.490 unità di cui alcune versioni carrozzate Mulliner e una versione più opulenta denominata Majestic Major, realizzata fino al 1968 in soli 1.180 esemplari.

La Majestic e la Majestic Major vennero definitivamente sostituite nel 1968 dalla Daimler DS 420 e dalla Daimler Sovereign che furono modelli basati su versioni Jaguar.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lord Montagu and David Burgess-Wise Daimler Century ; Stephens, 1995 ISBN 1-85260-494-8

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili