Cutting (sport)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Cutting è uno sport a cavallo, una specialità della equitazione americana (o western). Nata per un'esigenza pratica dei mandriani che dovevano dividere i capi della mandria per la loro marchiatura o cattura, si è trasformata in seguito in una vera e propria specialità sportiva oggetto di gare.

Questa disciplina è caratterizzata da un'elevata spettacolarità per i movimenti velocissimi del cavallo che costringono il cavaliere a reggersi alla sella per non essere sbalzato.

Il Cutting è uno sport particolarmente indicato per le razze americane, in particolare il Quarter Horse.

Regole[modifica | modifica sorgente]

L'obiettivo del cutting è isolare un capo dalla mandria senza spaventare il resto degli animali. Una volta separato, il cavallo deve impedire al vitello di rientrare nella mandria parandoglisi contro. L'aiuto con le redini da parte del cavaliere equivale a 1 punto di penalità, mentre l'aiuto delle gambe è permesso solo se impartito correttamente dietro le spalle (speronate sulle spalle vengono punite con 3 punti di penalità) e in maniera non cruenta. La durata della prova è di 2 minuti e mezzo. Un comportamento aggressivo del cavallo verso il vitello comporta una penalità di 3 punti, mentre il maltrattamento del cavallo da parte del cavaliere porta alla squalifica. Inoltre i giudici tengono conto della determinazione del bovino nel rientrare nella mandria stessa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport