Crack (informatica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La crack (o il crack), in informatica, è un'applicazione che agisce sulle protezioni di un programma in modo da forzarle e permettere un uso illegale senza le necessarie licenze.

Categorie di crack[modifica | modifica sorgente]

Una crack può essere di tipo:

  • Patch, quando la forzatura è a livello del codice assemblato.
  • Loader (o memory loader), quando viene eseguita una Patch on-the-fly. Si tratta di un programma che carica l'eseguibile originale in memoria ed effettua le modifiche nel file caricato (ad esempio utilizzando la API WriteProcessMemory su Windows). Questo tipo di crack non altera l'eseguibile originale e supera quindi i controlli CRC che può effettuare un software su se stesso. Altro vantaggio dei Loader è di poter utilizzare facilmente la tecnica chiamata "DLL Injection" per poter, ad esempio, eseguire l'hooking su alcune chiamate di sistema.
  • Dropper, sono dei file precedentemente modificati o dove la Patch è già stata applicata. Per applicare questa modifica uno o più file (come estensioni DLL) vengono completamente sostituiti dai nuovi file già "corretti".
  • API-Bridge, sono dei file precedentemente modificati che vanno sostituiti ai file del programma, ma mantenendo anche una copia del file originale (il file viene rinominato e non sostituito). Questo tipo di crack funziona solo per crackare le librerie DLL, sostituendo a un file DLL un altro file che richiamerà le funzioni della DLL originale del programma, ad eccezione delle chiamate alle funzioni di registrazione che restituiranno sempre e direttamente un valore a indicare che il programma è stato registrato.
  • No-CD/DVD, è un tipo di crack (in genere una Patch o un file da Dropper) che può far funzionare un'applicazione (generalmente utilizzato per i giochi) senza la necessità di possedere il CD o DVD originale inserito nel lettore. L'utilizzo delle crack di tipo No-CD/DVD è legale in alcuni stati, ma solo se si possiede anche il CD o DVD originale.
  • NoLimit sono crack molto semplici che modificano la data di sistema per far credere al software Trial che non sia scaduta la versione di prova.

Usare crack per registrare un programma a pagamento senza la legale licenza è un reato punito nella maggior parte degli stati del mondo.

La diffusione delle crack è legata a pochi siti, che sono ospitati in stati dove non esiste la tutela del copyright. La maggior parte di siti web che distribuiscono crack illegali, ma in modo legale grazie alla legislazione dello stato, si trovano sui server del Principato di Sealand. Altri, ma in lenta diminuzione, si trovano in Cina.

È possibile trovare facilmente crack anche sui circuiti peer-to-peer.

Crack per gioco[modifica | modifica sorgente]

Alcuni programmatori, soprattutto apprendisti che si avvicinano alla programmazione di basso livello, creano crack per imparare a programmare e scoprire i sistemi di protezione dei programmi. Per fare questo vengono utilizzati tutti gli strumenti da cracker, ma su programmi fatti appositamente per essere crackati. Questi programmi vengono chiamati Crack Me e solitamente sono creati da programmatori esperti. Ogni Crack Me contiene delle caratteristiche di protezione differenti. I Crack Me sono suddivisi per livelli di difficoltà.

Visto il fine e la natura prettamente didattici di questi particolari software, creare crack di un programma Crack Me è legale. Questi software infatti non sono solitamente protetti da leggi sul copyright e sono sviluppati da appassionati senza fini di lucro.

Crack per programma[modifica | modifica sorgente]

Di solito le crack per i software non sono semplici come nei giochi, in quanto richiedono la sostituzione non di un solo file, ma bisogna andare a modificare anche delle impostazioni nei blocchi note ecc. del programma. Questo perché nei programmi, al contrario che nei giochi, vengono attuati due o più tipi di protezione.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Informatica