Christoph Dientzenhofer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La chiesa di San Nicola a Praga

Christoph Dientzenhofer (Sankt Margrethen, 7 luglio 1655Praga, 20 giugno 1722) è stato un architetto tedesco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Le notizie sulla sua formazione sono scarse: nelle sue opere però l'artista dimostra chiaramente l'assimilazione dei principî di Borromini e Guarini (donde l'ipotesi di un suo viaggio in Italia), innestati su elementi architettonici di tradizione tedesca.

L'architetto, che si dedicò prevalentemente a fabbriche sacre, rivolse la sua attenzione soprattutto al problema dell'unificazione tra la pianta longitudinale e quella centrale e del rapporto tra spazio interno ed esterno agli edifici, che risolse attraverso la compenetrazione delle forme ispirata da Guarino Guarini e da Borromini.

Lavorò, insieme al figlio Kilian Ignaz, soprattutto per le chiese degli ordini religiosi presenti a Praga, dove morì nel 1722.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 77109739 LCCN: n88114695