Castiglianizzazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La castiglianizzazione è un processo di assimilazione culturale verso altre culture non castigliane che ha come centro il castigliano (internazionalmente conosciuto come spagnolo) come lingua e cultura. Il castigliano e la cultura castigliana è originaria della Castiglia, Spagna, e il processo di castiglianizzazione è compreso inizialmente nell'ambito della consolidazione della Spagna come regno, dopo l'espulsione dei musulmani e giudei dalla Penisola Iberica durante il secolo XV. Successivamente la castiglianizzazione si estese alle colonie spagnole in America con l'assoggettamento dei popoli indigeni.

Con la nascita di stati di fondazione castigliana, specialmente in America, conosciuti come paesi ispanoamericani, la castellanizzazione acquisisce identità derivate, come la messicanizzazione, la colombianizzazione e altre corrispondenti ad altri paesi verso comunità etniche non ispaniche o che riebbero intatte la propria identità originale senza essere riassoggettati come prima alle conquiste spagnole.