Bilinguismo passivo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi bilinguismo#Classificazione del bilinguismo.

Il Bilinguismo passivo è la condizione mediante la quale una persona, che comprende e parla una lingua, comprende una seconda lingua senza parlarla.[1]

È spesso paragonato con il bilinguismo attivo che si verifica quando un individuo comprende e parla due lingue.[2]

Nel Paese Basco il 99,3% dei locutori bascofoni sono bilingui, tra cui 801.000 sono bilingui attivi e 454.000 passivi.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Le bilinguiste de A à Z, Vivre-bilingue.com. URL consultato il 9 novembre 2010.
  2. ^ (FR) Le bilinguisme par Nadine Kühne, 2008. URL consultato il 9 novembre 2010.
  3. ^ IV. Inkesta Soziolinguistikoa Gobierno Vasco, Servicio Central de Publicaciones del Gobierno Vasco 2008, ISBN 978-84-457-2775-1

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]