Barone de Ros

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barone de Ros
Parìa Inghilterra
Data di creazione 24 dicembre 1264
Creato da Enrico III d'Inghilterra
Primo detentore Robert de Ros, I Barone de Ros
Attuale detentore Peter Maxwell, XXVIII Barone de Ros

Baron de Ros (pronunciato "Roose") è il titolo baronale più antico nel Parìa d'Inghilterra.

Creazione (1264)[modifica | modifica wikitesto]

La Baronia è stato creata nel 1264. Ogni volta che un uomo detiene il titolo, è in stile il premier barone d'Inghilterra. La Baronia può passare agli eredi piuttosto che eredi maschi, a differenza della maggior parte dei titoli britannici. La baronia può passare alle figlie solo se non ci sono figli. Ai sensi del diritto successorio, le sorelle hanno un uguale diritto di ereditare. Il titolo nobiliare è stato tenuto da una donna, sei volte di più rispetto a qualsiasi altro titolo di pari.

Il titolo, era in origine, conservato dalla famiglia de Ros fino alla morte dell'undicesimo barone nel 1508, quando fu ereditato dal nipote, Sir George Manners. Suo figlio, Thomas, ereditò la baronia e successivamente è stato creato conte di Rutland. La baronia e contea rimasero uniti fino alla morte del terzo conte, Edward Manners. La baronia fu poi ereditato dalla sua unica figlia, Elizabeth, mentre la contea passato a un erede maschio, suo fratello minore. Alla morte dell' unico figlio di Elizabeth, William Cecil, il titolo venne ereditato dal VI conte di Rutland.

Ancora una volta, dopo la morte del VI conte, la baronia e contea furono separati (la contea viene ereditata da un lontano cugino, il pro-nipote del II conte), come la baronia fu ereditato dalla figlia del conte, Katherine, che aveva sposato George Villiers, I duca di Buckingham. Il figlio di Katherine, George, ereditò sia la baronia che il ducato, ma alla sua morte il ducato si estinse e la baronia andò in disuso.

La baronia fu sospesa per oltre un secolo, quando Charlotte Boyle Walsingham (che poi sposò Lord Henry FitzGerald, un figlio del IV duca di Leinster), con una petizione del re Giorgio III, pose termine alla sospensione a suo favore nel 1790. Il re deferì la questione alla Camera dei lord, che raccomandò che la baronia rimanesse in sospeso. Tuttavia, nel 1806, il Principe Reggente terminò la sospensione a suo favore su raccomandazione del suo primo ministro. Charlotte ed i suoi eredi, poi, presero il cognome aggiuntivo di "de Ros" dopo "FitzGerald".

Il titolo andò in sospeso di nuovo dopo la morte di Mary Dawson (nata Fitzgerald-de Ros), XXV baronessa, nel 1939. La sospensione terminò a favore della figlia maggiore, Una Ross (nata Dawson) nel 1943, e ancora una volta andò in disuso dopo la sua morte nel 1956. Due anni dopo, la baronia fu ereditata dalla nipote di Una Ross, Georgiana Maxwell (nata Ross). Alla morte di Georgiana di Maxwell, è stata ereditata da Peter Maxwell, il primo uomo a mantenere il suo titolo dopo più di tre quarti di secolo.

Baroni de Ros di Helmsley (1264)[modifica | modifica wikitesto]

L'erede della baronia è l'On. Finbar James Maxwell (nato nel 1988).