Bailie Key

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bailie Key
Bailie Key.JPG
Dati biografici
Nome Bailie Jaye Key
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Ginnastica artistica Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg
Dati agonistici
Specialità Trave
Società Texas Dreams
Carriera
Nazionale
2011-2014 Stati Uniti Stati Uniti juniores
Palmarès
Pac Rim gymnastics.svg  Pacific Rim Championships
Oro Richmond 2014 Squadra
Oro Richmond 2014 Individuale
Oro Richmond 2014 Volteggio
Oro Richmond 2014 Corpo Libero
Argento Richmond 2014 Trave
Argento Richmond 2014 Parallele
Dragon on red.svg Trofeo Città di Jesolo
Oro Jesolo 2012 (jr.) Squadra
Oro Jesolo 2013 (jr.) Individuale
Oro Jesolo 2013 (jr.) Volteggio
Oro Jesolo 2013 (jr.) Corpo libero
Oro Jesolo 2014 (jr.) Individuale
Oro Jesolo 2014 (jr.) Squadra
Oro Jesolo 2014 (jr.) Volteggio
Oro Jesolo 2014 (jr.) Parallele
Oro Jesolo 2014 (jr.) Corpo libero
Argento Jesolo 2014 (jr.) Trave
Bronzo Jesolo 2012 (jr.) Individuale
Bronzo Jesolo 2013 (jr.) Parallele
USA Flag Map.svg USA Gymnastics National Championships
Oro Hartford 2013 (jr.) Individuale
Oro Hartford 2013 (jr.) Trave
Oro Hartford 2013 (jr.) Corpo libero
Bronzo Saint Louis 2012 (jr.) Volteggio
Bronzo Saint Louis 2012 (jr.) Trave
Bronzo Saint Louis 2012 (jr.) Corpo libero
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al agosto 2013

Bailie Jaye Key (Augusta, 16 marzo 1999) è una ginnasta statunitense, campionessa nazionale junior nel 2013 e vincitrice di varie medaglie al Trofeo Città di Jesolo con la nazionale statunitense juniores.

Si allena presso la Texas Dreams Gymnastics sotto gli insegnamenti della campionessa mondiale Kim Zmeskal.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Bailie Key al 7º Trofeo Città di Jesolo.

La sua prima competizione come ginnasta élite è l'American Classic, dove arriva prima al corpo libero, quinta nel concorso individuale, ottava al volteggio e alle parallele.[1] Compete poi ai CoverGirl Classic dove riesce a qualificarsi per i Visa Championships. Qui arriva settima al corpo libero, ottava alla trave e nona nel concorso individuale.[2][3] Grazie a questi risultati entra per la prima volta nella squadra nazionale junior.

2012: Trofeo di Jesolo e Visa Championships[modifica | modifica wikitesto]

Il suo debutto internazionale avviene il 31 marzo 2012 durante il Trofeo Città di Jesolo. Compete in tutti e quattro gli attrezzi e arriva terza nella classifica generale individuale (55.650), dietro alla connazionale Lexie Priessman (56.950) e all'italiana Enus Mariani (56.000 punti). Grazie a un buon esercizio al corpo libero, ottiene il secondo punteggio più alto all'attrezzo. Gli Stati Uniti, con un punteggio complessivo di 226.850, chiude al primo posto nella classifica a squadre.[4]

Ai Secret U.S. Classic arriva quarta al volteggio, quinta nell'individuale, a trave e a corpo libero. Riesce a qualificarsi per i Nazionali dove vince tre bronzi: volteggio (29.600), trave (28.650) e corpo libero (29.400). Si classifica quarta nel concorso individuale e settima alle parallele.[5]

2013: Secret U.S. Classic[modifica | modifica wikitesto]

Inizia il 2013 competendo in un triangolare Germania-Romania-USA (oro di squadra e argento individuale; seconda alla trave) e al Trofeo Città di Jesolo: qui , con delle buonissime performance, riesce a vincere il concorso individuale (58,100), superando di quasi tre punti la seconda classificata Enus Mariani. Durante le finali ad attrezzo vince l'oro a volteggio, corpo libero, trave e un bronzo alle parallele.[6]

Il 27 luglio compete ai Secret U.S. Classic, gara qualificante per i P&G Championships. Esegue dei buoni esercizi al volteggio e alle parallele, qualche imprecisione al corpo libero e un'ottima trave (15.000) e riesce a vincere il concorso generale individuale battendo di tre decimi la seconda classificata Amelia Hundley. Inoltre vince la medaglia d'argento alla trave.[7]

Dal 15 al 17 agosto partecipa ai P&G Championships. Durante la prima giornata, competendo in tutti e quattro gli attrezzi, si classifica al primo posto con 59.200 punti. Inoltre, si qualifica sesta alle parallele asimmetriche, prima al corpo libero e prima alla trave, alla pari con Norah Flatley.[8] Il 17 agosto diventa campionessa nazionale (118.550), staccando di circa due punti la seconda classificata Lauren Hernandez (116.650). Inoltre, vince l'oro alla trave (30.900) e al corpo libero (29.750), arriva quarta al volteggio (29.850) e alle parallele (28.050).

Grazie ai suoi ottimi risultati sportivi, viene scelta per partecipare ai Japan Junior International insieme a Laurie Hernandez. Nella prima giornata, nonostante una caduta dalla trave, vince il concorso generale individuale con 58.400 punti.

2014: Trofeo Città di Jesolo; Pacific Rim Championships;[modifica | modifica wikitesto]

Al Trofeo Città di Jesolo ottiene 14,650 al corpo libero, il punteggio più alto nella specialità realizzato fino ad allora nell'anno in corso, superiore al precedente record di 14,633 di Vanessa Ferrari in American Cup. Nella categoria juniores vince i titoli al concorso generale (con un punteggio di 58,250, superiore anche a quello della vincitrice senior Kyla Ross), al volteggio, alle parallele asimmetriche e al corpo libero; solo alla trave cede alla vittoria di Norah Flatley.[9]

Dopo Jesolo, viene convocata a far parte della squadra americana per i Pacific Rim Championships dove vince la medaglia d'oro a squadre, individuale, al volteggio e al corpo libero; d'argento alle parallele e alla trave.

A causa di operazione per un infortunio minore al gomito è costretta a saltare gli US. Classic e i Campionati nazionali americani.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]