Baia della Penžina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Baia della Penžina
Okhotsk-Japan5PZG.png
Localizzazione della baia nel golfo di Šelichov
Parte di Mare di Ochotsk
Stato Russia Russia
Distretto federale Estremo Oriente
Soggetto federale Oblast' di Magadan
Coordinate 62°01′13″N 163°42′38″E / 62.020278°N 163.710556°E62.020278; 163.710556Coordinate: 62°01′13″N 163°42′38″E / 62.020278°N 163.710556°E62.020278; 163.710556
Dimensioni
Lunghezza 300 km
Larghezza 65 km
Profondità massima 62 m
Idrografia
Immissari principali Penžina, Talovka
Isole Tretij
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Baia della Penžina

La baia della Penžina (in russo: Пе́нжинская губа́, Penžinskaja guba?) è una insenatura della costa pacifica dell'estremo oriente russo. Si trova nel territorio dell'oblast' di Magadan.

Compresa fra la penisola della Kamčatka e la penisola di Tajgonos che la separa dalla baia della Gižiga, costituisce una parte del più ampio golfo di Šelichov, a sua volta insenatura del mare di Ochotsk; ha una lunghezza di circa 300 km, una larghezza media di 65 km e una profondità massima di 62 m. Sono notevoli le maree, che raggiungono un'altezza superiore ai 12 metri. Nella baia ci sono varie piccole isole, la maggiore è l'isola Tretij, situata a sud-ovest della penisola Elistratova, che si trova al centro della baia.

La baia prende il nome dall'importante fiume omonimo; un altro fiume di rilievo che ha la sua foce nella baia è la Talovka.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia