Assemblea della Repubblica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Assemblea della Repubblica
Flag of the Portuguese Assembly of the Republic.svg
Parliament 2011-2015.png
In azzurro e in arancione la coalizione di maggioranza e in rosa, rosso, verde e rosso scuro l'opposizione
Istituito 1976
Operativo dal 1976
Presidente Jaime Gama
Sede Lisbona
Indirizzo Rua de São Bento, 68
Sito web http://www.parlamento.pt/

L'Assemblea della Repubblica (in portoghese: Assembleia da República) è il Parlamento portoghese. È situato in una costruzione storica di Lisbona, il Palácio de São Bento, un edificio neoclassico costruito sopra un monastero benedettino. Secondo la costituzione portoghese, l'Assemblea, unicamerale con 230 deputati, "è l'assemblea rappresentativa di tutti i cittadini portoghesi." La costituzione definisce l'Assemble come uno degli organi dell'autorità suprema dello stato.

I poteri dell'Assemblea della Repubblica sono: sfiduciare un governo tramite votazione palese, cambiare le leggi dello Stato, emendare la Costituzione (questo procedimento richiede una maggioranza di due terzi). Oltre che questi poteri chiave, la costituzione garantisce all'Assemblea ampi poteri legislativi, un notevole controllo sui conti statali, il potere di autorizzare il governo a modificare tasse ed assegnare i prestiti di stato, quello di ratificare trattati e accordi internazionali ed il dovere di approvare o rifiutare le decisioni dal presidente della Repubblica nel dichiarare guerra o stipulare pace. L'Assemblea inoltre nomina molti membri di importanti istituzioni, come dieci dei tredici membri della Corte costituzionale e sette dei sedici membri del Consiglio di Stato.

Presidente dell'Assemblea Costituente[modifica | modifica wikitesto]

Presidenti della Assemblea della Repubblica[modifica | modifica wikitesto]