Apoteosi di Palermo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Apoteosi di Palermo
Apoteosi di Palermo
Autore Vito D'Anna
Data 1760
Tecnica affresco
Dimensioni circa 860 cm × 380 cm 
Ubicazione Palazzo Isnello, Palermo

La Apoteosi di Palermo è un dipinto a fresco di Vito D'Anna, datato 1760. Si trova nel salone da ballo di Palazzo Isnello a Palermo.

L'opera è una delle otto rappresentazioni monumentali del Genio di Palermo ed è considerato uno dei capolavori di Vito D'Anna e della pittura barocca siciliana.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'affresco, dipinto sulla volta del salone da ballo di Palazzo Isnello, è un'allegoria trionfale di Palermo, con al centro il Genio di Palermo, antico nume tutelare della città.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Citti Siracusano, La pittura del Settecento in Sicilia. Roma, De Luca Editore, 1986.
  • Sergio Troisi, Vito D'Anna. Supplemento monografico allegato a «Kalos», n° 4, luglio - agosto 1993. Palermo, Kalos Editore.
  • Rita Cedrini. Repertorio delle dimore nobili e notabili nella Sicilia del XVIII secolo. Palermo, Regione Siciliana BBCCAA, 2003.
  • Giulia Sommariva. Palazzi nobiliari di Palermo. Palermo, Flaccovio, 2004. ISBN 88-7758-598-6
  • Mariny Guttilla. Cantieri decorativi a Palermo dal tardo barocco alle soglie del neoclassicismo, in Il Settecento e il suo doppio. Palermo , Kalós, 2008, p. 177-206. ISBN 978-88-89224-67-0

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]