Achitofel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Achitofel (in greco antico Ἀχιτόφελ, in latino Achitŏphel; ... – ...) fu consigliere di Re Davide prima e Assalonne poi.

Uomo di grande sagacia, fu consigliere di Re Davide, ma passò dalla parte del figlio di quest'ultimo, Assalonne, ai tempi della rivolta contro il padre.

Achitofel consigliò Assalonne di dare la caccia a Davide mentre era allo sbando. Ma Cusài l'Archita, spedito da Davide a Gerusalemme perché si infiltrasse nella corte di Assalonne, riuscì a sovvertire il consiglio di Achitofel, convincendo Assalonne che era meglio organizzare un grande esercito che Assalonne stesso doveva guidare in prima persona per affrontare Davide. Quest'ultimo, grazie a Cusài, riuscì a riorganizzarsi e ad avere la meglio su Assalonne.

Achitofel, vedendo che il suo consiglio non era stato seguito, sellò l'asino e tornò a casa nella sua città, Ghilo, dove si impiccò.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 232956022