Acciaio bluito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Per acciaio bluito si intende un acciaio rinvenuto al blu.

Il procedimento di bluitura o rinvenimento al blu si effettua lucidando l'acciaio e riscaldandolo tra i 290 e i 310 °C. A seconda della temperatura raggiunta la colorazione passa dal blu-viola a 290°, al blu a 300°, fino al blu chiaro a 310°. Oltre i 310 ° l'acciaio ingrigisce.

L'acciaio bluito viene utilizzato in orologeria principalmente per viti, molle, casse e per la realizzazione di pentolame, vassoi.

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia