Abraham ben Maimon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Abraham ben Moses ben Maimon (ebraico: אברהם בן רמב"ם; noto anche come Rabbeinu Avraham ben ha-Rambam e Avraham Maimuni) (al-Fustat, 11867 dicembre 1237) , figlio di Maimonide, successe a suo padre nella carica di Nagid [1] della comunità ebraica dell'Egitto.


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nagid, in ebraico: נגיד?, è un termine ebraico che significa "principe" o "capo". Tale titolo veniva spesso attribuito ai leader religiosi delle comunità ebraiche sefardite durante il Medioevo, generalmente in Egitto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: 120695024 LCCN: n79108391