Ablutofobia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'ablutofobia (ablutio, in latino lavanda e fòbos, in greco fobia) è una fobia, definita come paura di lavarsi, bagnarsi o entrare a contatto con liquidi per l'igiene.[1]

Storicamente ritenuta un sintomo legato all'adolescenza,[2] sembra essere molto più frequente nelle donne e nei bambini che negli uomini, e soprattutto in soggetti dalla personalità fragile.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Purgato, p. 111
  2. ^ fobie.org, Ablutofobia - Paura di lavarsi o bagnarsi. URL consultato il 19 ottobre 2010.
  3. ^ Eysenck, p. 843-853

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

psicologia Portale Psicologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di psicologia