Stazione di Citerna Taro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
PC Citerna Taro
stazione ferroviaria
già Citerna Taro (fino al 2014)
Fornovo di Taro - frazione Citerna - stazione ferroviaria.jpg
Vista del fabbricato viaggiatori quando l'impianto era attivo come stazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàFornovo di Taro, località Citerna Taro
Coordinate44°38′07.44″N 10°01′58.08″E / 44.6354°N 10.0328°E44.6354; 10.0328
Lineeferrovia Pontremolese
Storia
Stato attualeIn uso come posto di comunicazione
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante
Binari2
GestoriRete Ferroviaria Italiana
DintorniVal di Taro
Fiume Taro
Citerna Taro
Oriano
Fornovo di Taro

La stazione di Citerna Taro è una stazione ferroviaria senza traffico, un tempo a servizio della frazione omonima. Si trova sulla linea Parma-La Spezia, anche conosciuta come Pontremolese. Dal 2014, in seguito all'attivazione del nuovo tratto a doppio binario PP Osteriazza-Solignano, è utilizzata unicamente come posto di comunicazione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione già dal 1999 risultava impresenziata, insieme ad altri 6 impianti ubicati sulla linea,[1] ed era servita unicamente da treni regionali.

Dal 12 giugno 2011, per lavori di potenziamento infrastrutturale il cui termine era inizialmente previsto per il 30 giugno dello stesso anno, la stazione non effettua più servizio viaggiatori.[2]

Come conseguenza di questo ammodernamento l'impianto viene trasformato in un posto di comunicazione.[3] Nel dicembre 2014 il tracciato originario a binario unico viene quindi dismesso in favore dell'attivazione di quello nuovo, a doppio binario.[4]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel maggio 2009 da un vecchio locomotore accantonato nello scalo merci scaturì un incendio, prontamente spento dai vigili del fuoco locali. Non vi furono, fortunatamente, conseguenze degne di nota.[5]

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione disponeva di un fabbricato viaggiatori che ospitava la sala di attesa. Nelle vicinanze di questo si trovavano altri edifici minori, come quello che ospitava i servizi igienici.

Due banchine servivano entrambi i binari dell'impianto, uno dei quali era utilizzato unicamente come binario di precedenza o incrocio. Una pensilina in ferro era installata sul marciapiede del binario 1, in corrispondenza del fabbricato viaggiatori, a riparo dei viaggiatori in attesa dei treni.

L'impianto disponeva anche di un binario tronco utilizzato per le merci e di un piano caricatore utilizzato per il caricamento delle stesse sui convogli.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione disponeva di:

  • Aiga waitingroom inv.svg Sala d'attesa
  • Aiga toilets inv.svg Servizi igienici

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Torella, Coltellese, p. 78.
  2. ^ Comunicato Ferrovie dello Stato, su fsnews.it.
  3. ^ (PDF) Circolare Territoriale RFI 12/2014 del 30 novembre 2014, p. 7.
  4. ^ Redazione ParmaToday, Pontremolese, da lunedì nuovo binario da Citerna Taro a Fornovo, su parmatoday.it, 23 maggio 2013. URL consultato il 4 maggio 2022.
  5. ^ Stazione di Citerna Taro - brucia locomotore abbandonato, su parma.repubblica.it, 5 maggio 2009. URL consultato il 4 maggio 2022.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]