Zuppa gallurese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zuppa gallurese
suppa cuata
Zuppa gallurese (01).jpg
Origini
Altri nomiSuppa
Luogo d'origineItalia Italia
RegioniSardegna
Gallura
Dettagli
Categoriaprimo piatto
Ingredienti principali
  • pane raffermo
  • brodo
  • formaggio vaccino e pecorino
  • prezzemolo
Variantidiverse
 

La zuppa gallurese o suppa cuata, è un piatto tipico della Gallura[1] - subregione storica e geografica del nord Sardegna - ma è diffusa anche in altre zone dell'isola.
Si prepara predisponendo in una teglia vari strati di pane raffermo che viene inumidito con brodo di carne di ovino - eventualmente insaporito con carne di Bovino - e arricchito con formaggio vaccino grattugiato, in scaglie,oppure fatto a fette e disposto fra gli strati di pane. A discrezione può essere usato del pecorino stagionato. Possono essere aggiunti vari odori quali menta, prezzemolo, cannella, noce moscata,e altre erbette aromatiche. La cottura avviene in forno.
È possibile gustare questo piatto in varie interpretazioni locali compresa le varianti nelle quali al posto del pane raffermo si utilizzano la "spianata" o il pane carasau.

Zuppa gallurese (02).jpg

Nonostante in passato fosse definito "piatto dei poveri" per la semplicità degli ingredienti, è il piatto principe delle tavole dei galluresi, sia per le classi agiate che per quelle meno abbienti e infatti è da sempre considerato il "primo" per antonomasia in occasioni importanti come le festività principali e soprattutto "a li coi", i pranzi nuziali della Gallura.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ricetta La zuppa gallurese, su ButtaLaPasta. URL consultato il April 27, 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]