Zenit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Zenith" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Zenit (disambigua) e Zenith (disambigua).
La sfera celeste: zenit e nadir in evidenza. In beige, il piano dell'orizzonte astronomico; in azzurro l'emisfero celeste visibile, in blu quello invisibile; C è il centro della Terra e della sfera celeste, mentre O è l'osservatore terrestre.

In astronomia, o nella osservazione del cielo, lo zenit[1] è punto di intersezione tra la linea perpendicolare al piano dell'orizzonte, passante per l'osservatore con la superficie dell'emisfero celeste visibile, punto immaginario, anche definito sfera celeste, intercettato dalla retta verticale all'osservatore, la verticale è a 90° dall'orizzonte del luogo, ovvero, il piano dell'osservatore (semplicemente dove l'osservatore poggia i piedi); altrimenti situato sopra la testa dell'osservatore come il sole nei paesi in prossimità o in corrispondenza dell'equatore. Il punto diametralmente opposto allo zenit (o il suo antipodo) è il nadir (individuabile in modo analogo). I punti sulla sfera celeste dello zenit e del nadir al Polo Nord individuano i poli celesti nord e sud di detta sfera.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il termine deriva dalla locuzione araba samt al-ra's /-ru'ūs ('via o direzione della testa / delle teste'), ove samt è un calco sul greco semeion. Traslitterato in latino con zamt al-ra's e quindi con zan 'athe, il termine sarà impiegato nel XII secolo da Platone Tiburtino sotto la forma zenith capitis o z. capitum.

Un esempio pratico del suo uso è quando il sole si trova allo zenit rispetto a un punto della superficie terrestre, fenomeno che si verifica (sempre alle 12:00 ora locale) ad esempio all'equatore, durante gli equinozi, oppure ai tropici, durante i rispettivi solstizi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ o zenite, zenitte o zenito nelle sue varianti arcaiche

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 24333
Astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica