William Fly

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Fly

William Fly (... – Boston, 12 luglio 1726) è stato un pirata britannico.

Divenne pirata il 28 giugno 1826 quando, nostromo del vascello Elisabeth, organizzò un ammutinamento per le crudeli condizioni in cui era tenuto l'equipaggio e si impadronì della nave.

I marinai della Elisabeth cucirono per primi il drappo con il teschio e le tibie incrociate, detto Jolly Roger, cambiarono il nome della nave in Fames' Revenge e si dettero quindi alla pirateria. Al comando del vascello Fly catturò cinque navi ma fu infine fatto egli stesso prigioniero da un ammutinamento di marinai appartenenti alle navi catturate ed arruolati a forza.

Condotto a Boston fu processato per omicidio e pirateria. Fly fu giustiziato mediante impiccagione il 12 luglio 1726.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Early American Criminals: William Fly’s Revenge, in Early American Crime, 08 febbraio 2012. URL consultato il 25 novembre 2016.
Controllo di autoritàVIAF (EN39313270 · LCCN (ENnr2002023561
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie