Wilhelm von Vrymersheim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Wilhelm von Vrymersheim
Gran Maestro dell'Ordine Livoniano
LivonianOrder.svg
In carica 1364 –
1385
Predecessore Arnold von Vietinghof
Successore Robin von Eltz

Wilhelm von Vrymersheim, talvolta Hahn (fl. XIV sec. – ...), fu Gran Maestro dell'Ordine di Livonia, in carica dal 1364 al 1385.[1]. Prima che subentrasse ad Arnold von Vietinghof, il ruolo di guida fu assunto temporaneamente da Andreas von Steinberg.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia di Wilhelm potrebbe essere originaria della contea di Moers in Westfalia. Anche molti altri membri della sua famiglia appartennero all'Ordine teutonico.

Nel 1367, a tre anni dalla sua nomina a Gran maestro dell'Ordine di Livonia, Wilhelm von Friemersheim intraprese una guerra con la Repubblica di Novgorod a causa della contesa su alcune zone esterne dello Stato monastico dei cavalieri teutonici (a qualche centinaio di chilometri dall'odierno confine tra la Lettonia e la Russia). Inoltre, durante il suo mandato condusse la difficile guerra con i lituani ed i semgalli, nonostante i problemi politici interni con l'Arcidiocesi di Riga.[2][3]

Sebbene sia stato Gran maestro per poco più di venti anni, non si hanno molte informazioni sulla uà vita.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Eric Christiansen, The Northern Crusades, Penguin UK, 1997, ISBN 978-01-41-93736-6.
  2. ^ 1364: il Landmeister Wilhelm von Friemersheim a cura di Oratores e Bellatores
  3. ^ (DE) Friedrich Georg von Bunge; Carl Julius Albert Paucker; Carl Christian Gerhard Schirren, Archiv für die geschichte Liv-, Est- und Curlands (vol. 4, edizione I), F. Kluge, 1844, p. 65.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]